NOTE

GLI ALLIEVI DI SANTA CECILIA IN CONCERTO AL FLAVIO VESPASIANO

L’associazione Laboratorio 3.0, il Comune e la Provincia di Rieti invitano la cittadinanza al concerto degli allievi della sede di Rieti del Conservatorio di Santa Cecilia che si terrà sabato 20 dicembre alle 18 al Teatro Flavio Vespasiano. L’evento, oltre a donare alla città un’esibizione di grande qualità in occasione delle festività natalizie, servirà a sostenere il mantenimento nella nostra provincia dell’importante istituzione musicale. “Esprimo il mio apprezzamento – dichiara il presidente della Provincia Giuseppe Rinaldi – per questa importante realtà culturale che sta formando gli artisti della nuova generazione e mi rammarico per il fatto che il futuro dell’istituzione musicale sia a rischio in seguito alla riforma delle Province. Come ho già ribadito più volte, sono sempre stato convinto che la cultura sia il futuro non solo del nostro territorio ma del nostro Paese, per questo farò tutto il possibile perchè il Conservatorio possa ancora essere punto di riferimento per tante altre nuove generazioni. Mi complimento con la scuola di Formazione Alberghiera di Amatrice che con la passione degli studenti e dei docenti – conclude Rinaldi – sta portando nel mondo la cultura gastronomica di un territorio pieno di tradizioni”. “Questo concerto – dichiara il sindaco Simone Petrangeli – è la migliore occasione per far sentire la vicinanza delle istituzioni e della cittadinanza ai ragazzi della sede di Rieti del Conservatorio di Santa Cecilia in un momento in cui la sua stessa esistenza è messa in discussione dai tagli governativi. Il Conservatorio è una preziosa realtà culturale che in questi anni ha permesso a molti giovani di avvicinarsi alla musica. Per questo, insieme alle altre istituzioni, ci impegneremo affinché questa importante esperienza di eccellenza e di formazione culturale sia valorizzata”. Dopo il concerto la Scuola di Formazione Alberghiera di Amatrice offrirà a tutti i possessori del biglietto un aperitivo e la degustazione degli spaghetti alla amatriciana presso la sede del Laboratorio 3.0 (ex Convitto San Paolo di via Centuroni, dietro al Teatro). I biglietti per il concerto, ad offerta libera, possono essere ritirati presso il botteghino del Teatro dalle 9.30 di sabato 20 dicembre. Foto: COMUNE DI RIETI ©

Print Friendly, PDF & Email