Bassanini, de Sanctis

LA FONDAZIONE VARRONE INVESTE 10 MILIONI NELLA CASSA CHE DETIENE RETI ELETTRICHE E GAS

Firmato la settimana scorsa presso la sede di Cassa Depositi e Prestiti (nella foto il Presidente Cdp Reti Franco Bassanini e il Presidente della Fondazione Varrone, Innocenzo de Sanctis), il contratto per la cessione di quote del capitale di Cdp Reti deciso dalla holding Cassa Depositi e Prestiti. La Cdp Reti, che detiene il 30% di Snam Rete Gas e il 29,9% di Terna, rafforzando i rapporti strategici tra Italia e Cina in particolare nel settore energetico, ha ceduto il 35% del capitale al gruppo State Grid Corporation of China, la più grande società elettrica del mondo e il 2,6% è stato venduto alla Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense e il 3,3% è stato ceduto a 33 Fondazione di origine bancaria tra cui la reatina Fondazione Varrone che, con un investimento di 10 milioni di euro, si è assicurata una maggiore e costante redditività da mettere a disposizione del territorio reatino, considerato che la Holding Cassa Depositi e Prestiti nonché la Cdp Reti,  fino a questo momento hanno liquidato importanti dividendi. “Un’operazione molto importante per una Fondazione come la nostra di piccole dimensioni che testimonia una gestione finanziaria oculata e perspicace in grado di generare una redditività certa e costante che ci consentirà di avere più erogazioni a sostegno dello sviluppo e della crescita della nostra città” ha commentato il Presidente della Fondazione Varrone, Innocenzo de Sanctis. Giovedì prossimo 27 Novembre si procederà alla consegna dei rispettivi titoli azionari. Foto: FONDAZIONE VARRONE ©

Print Friendly, PDF & Email