CANTINE APERTE A SANTA RUFINA: WEEKEND TRA GASTRONOMIA, CONVEGNI E MOSTRE

Oggi e domani cantine aperte a Santa Rufina nel comune di Cittaducale. Il percorso, per buongustai, prende il via dalle 19 e attraverserà le tipiche vie del centro storico. Nel menù primi piatti, secondi, contorni e dolci. Si comincia con fregnacce, cinghiale alla cacciatora, pecora “nu cotturu”, fagioli con le cotiche, pizze fritte, bruschette, castagne arroste, lesse e rulli, pizza di san Martino e “raspatu”, vin brulè, ciambelline. Il percorso delle cantine sarà allietato dal gruppo folcloristico Santarofinari Rulli Rulli. Oggi, sabato 8 novembre, è in programma anche il convegno “Il castagno, un patrimonio da salvare” alle 16 nella sala del SS. Sacramento a Santa Rufina. L’apertura del convegno sarà affidata a Rita D’Aquilio, interverranno Vincenzo Gregori, Roberta Zirone, Bruno Paparotti, Valerio Cristofori, Carmine Sicuranza e Paola Pennino. Le conclusioni saranno affidate a Candido Ranalli. Sempre sabato alle 18 apre la mostra “Storia e tradizioni di Santa Rufina” con oggetti, documenti, foto e filmati. La mostra è visitabile nella sala convegni del SS. Sacramento. La chiesa parrocchiale di Santa Maria del Popolo ospita invece una esposizione di paramenti e oggetti sacri. In occasione della manifestazione gastronomica si terrà anche una pedalata amatoriale con bici d’epoca su un percorso di circa 2 km denominata “Il Giro delle Cantine”. Il ritrovo dei partecipanti è dalle 16:30 alle 17:30 presso il Campo da Trial di Santa Rufina. A seguire ci sarà una cronometro di regolarità in notturna su un anello aperto al traffico di circa 800 metri. Per informazioni è possibile contattare Francesco Giraldi al numero di telefono 338- 9074981 o via mail scrivendo a [email protected] Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email