locandina gdf 3

GUARDIA DI FINANZA, PER LA FESTA DELL’UNITÀ NAZIONALE CASERMA APERTA E CONCERTO

Il Ministero della Difesa, per celebrare la ricorrenza del prossimo 4 novembre, Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate, che quest’anno assume ulteriore rilevanza per la concomitante ricorrenza del Centenario della Grande Guerra, ha inteso promuovere una campagna di massima diffusione dell’evento prevedendo sia iniziative celebrative a carattere militare che manifestazioni rivolte ai cittadini. Nell’ottica di corrispondere al progetto di sensibilizzazione che mira soprattutto a rafforzare i legami tra le Forze Armate ed i cittadini, la Guardia di Finanza di Rieti ha aderito all’iniziativa “Caserme Aperte” prevendendo, nella giornata del 4 novembre 2014, l’apertura della Caserma “M.A.V.M. Guardia Luigi Mattei” alla cittadinanza reatina ed alle scolaresche reatine. Proprio ai giovani studenti, infatti, sarà rivolto il messaggio di sensibilizzazione di quel patrimonio di identità e coesione nazionale che gli Italiani hanno saputo costruire nel corso della loro storia attraverso dolorose esperienze. A partire dalle ore 10.00, studenti delle terza media dell’Istituto Comprensivo “G. Pascoli”, saranno accolti presso la struttura militare della Fiamme Gialle reatine, sita in Via delle Fiamme Gialle n.1, insieme a tutti i cittadini interessati, per una visita guidata alla mostra permanente sulla “Storia della Guardia di Finanza in Rieti”, allestita in loco dall’Archivio di Stato sede di Rieti e proiezione di un breve filmato istituzionale sulle attività svolte dal Corpo della Guardia di Finanza. A conclusione delle attività celebrative del suddetto evento “Giorno dell’Unità Nazionale, Giornata delle Forze Armate e Centenario della Grande Guerra” avrà luogo il concerto della prestigiosa Banda Musicale della Guardia di Finanza  che si esibirà nel suggestivo Teatro Flavio Vespasiano di Rieti il 5 novembre 2014, alle ore 18.00. In tale occasione, l’ingresso al teatro per assistere all’esibizione della Banda del Corpo, alla quale prenderanno parte numerose autorità civili, religiose e  militari, sarà completamente gratuito per la cittadinanza. La Banda del Corpo della Guardia di Finanza nasce ufficialmente nel 1926, riunendo in un’unica compagine strumentale le diverse Fanfare che fin dal 1883 erano state istituite presso alcuni Reparti del Corpo. Attualmente è un complesso artistico stabile composto da un Maestro Direttore, un Maestro Vice Direttore e 102 esecutori provenienti dai diversi Conservatori italiani ed incorporati attraverso una accurata selezione, tramite concorso nazionale. Durante la sua lunga ed intensa attività concertistica, la Banda si è esibita presso le più prestigiose istituzioni musicali italiane tra le quali l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma , la Scala di Milano, il San Carlo di Napoli, il Teatro dell’Opera di Roma, il Massimo ed il Politeama di Palermo, la Fenice di Venezia, il Bellini di Catania, il Flavio Vespasiano di Rieti ed il Petruzzelli di Bari. Numerosi ed apprezzati sono stati i concerti nella Basilica di Massenzio a Roma e reiterate le collaborazioni con alcune delle più affermate orchestre sinfoniche italiane ed internazionali quali la RAI di Roma, il Maggio Musicale Fiorentino e il Festival dei Due Mondi di Spoleto. L’intero Complesso Bandistico si è recato ripetutamente all’estero ove ha effettuato fortunate tournée in Germania, Lussemburgo, Svizzera, Belgio, Francia, Stati Uniti ed Emirati Arabi Uniti. In particolare nel 2002 a New York, in occasione delle celebrazioni per il Columbus Day, ha tenuto un coinvolgente ed emozionante concerto a Ground Zero, luogo simbolo della coscienza nazionale americana dopo i tragici fatti dell’11 settembre 2001. Le doti di fusione, la qualità del suono e la sensibilità interpretativa rendono il Complesso  Bandistico uno dei più prestigiosi a livello internazionale e gli assicurano il costante successo di pubblico e di critica. Il suo vasto repertorio, comprendente brani originali e trascrizioni, consente di spaziare dalla musica classica a quella contemporanea e può essere considerato tra i più significativi e completi. Prestigiosi e professionali i Maestri Direttori succedutisi nel tempo tra i quali si ricordano Giuseppe Manente, Antonio D’Elia, Olivio Di Domenico, Fulvio Creux e Gino Bergamini. Dal 16 aprile del 2002 il Direttore della Banda Musicale è il Ten. Col. Leonardo Laserra Ingrosso. Attraverso l’attività concertistica, la Banda Musicale della Guardia di Finanza si propone di offrire alla collettività un prodotto artistico qualificato, di forte impatto comunicativo, allo scopo di avvicinare sempre di più, anche attraverso la musica, i cittadini al Corpo ed alle Istituzioni. Foto: GDF ©

Print Friendly, PDF & Email