1412820-piscina

EUROPEI DI APNEA, ILARIA BONIN SUL PODIO, VINCENZO FERRI OTTAVO

Grande successo per Vincenzo Ferri e Alessia Zecchini agli Europei di apnea che si sono svolti a Tenerife, in Spagna. Vincenzo, atleta di punta del Moby’s Club Apnea Blu ha conquistato l’ottavo posto con 100 metri. Nella categoria femminile, Alessia Zecchini si piazza invece al secondo posto dietro la nuova primatista mondiale l’altra  italiana Ilaria Bonin. Continua inoltre l’intensa attività del  club sub Sabino. Dopo i successi della passata estate – su tutti la fiaccolata del 26 luglio sul fiume Velino, alla quale hanno partecipato circa 60 sommozzatori ed apneisti, che hanno dato vita ad uno spettacolo unico, grazie anche alla partecipazione di A.S.D. Avventuristicando Rieti, i Vigili del Fuoco, Rieti Emergenza, Kajak Mundi, il tutto sponsorizzato dal Rive Gauche, entusiasmando le centinaia di persone che hanno assistito alla manifestazione, il Moby’s prosegue e intensifica i suoi appuntamenti – continuano le attività dell’associazione. Domenica 19 ottobre, una parte dei sub è stata impegnata a Torvaianaica in una serie di immersioni tecniche. Nella stessa giornata un’altra parte del club ha partecipato a Colle di Tora, sul lago del Turano a esercitazioni di Protezione Civile: il club infatti ha ricevuto numerosi attestati di stima e vari incarichi proprio per le capacità tecniche dimostrate. Il 24 ottobre, nell’ambito delle attività didattiche, sempre al lago del Turano, il Moby’s ed i suoi tesserati impartiranno lezioni di immersione e sicurezza in acqua ad un migliaio di studenti laziali provenienti dalle varie provincie. “Il Moby’s Sub Apnea Blu – fanno sapere – dimostra ancora una volta che con l’impegno e la professionalità si ottengono grandi risultati, grazie infatti alla dedizione di  istruttori, tecnici e soci, all’associazione sono stati dedicati ampi spazi sulla stampa nazionale proprio per le capacità tecniche dimostrate nel campo della subacquea. Ma sicuramente una delle soddisfazioni più grandi viene dal grande numero di adesioni ai corsi della stagione 2014/2015 che ha portato la società a dover aumentare i giorni e i tempi di allenamento”. Foto dal web ©

Print Friendly, PDF & Email