serata a Rieti con Mauro Corona e Erri de Luca

SABATO L’EVENTO CONCLUSIVO DI “MONTAGNE NEL CUORE” TRA FILM, LIBRI E MUSICA

L’evento di chiusura di “Montagne nel cuore. Percorsi di cultura in Montagna 2014” del CAI di Rieti, con il Patrocinio del Comune di Rieti e della Fondazione Varrone, è per sabato 25 Ottobre alle ore 17.30 presso l’Auditorium Varrone. Il programma della serata è suggestivo, dedicato alla scrittura e alla lettura – 25 racconti sull’Appennino Centrale -, al pensiero e alla memoria, e soprattutto alla musica, poiché sarà suonato il didgeridoo, raro strumento degli aborigeni australiani. Infine la “chicca”, un cortissimometraggio su Mauro Corona e Erri de Luca. Apre l’evento la presentazione del  nuovo libro dell’edizione Il Lupo con 25 racconti inediti ambientati o ispirati all’Appennino Centrale, alla presenza degli autori. Non si tratta di scrittori professionisti , ma di amanti delle montagne che hanno scelto di vivere in montagna (i gestori di rifugi) o di conoscere e frequentare le Terre Alte stabilendo quasi un solido rapporto d’amore.  Le loro storie e poesie escono finalmente in presa diretta. Oltre al Gran Sasso, figura anche il nostro Terminillo col quale molti hanno acceso passioni sportive e  culturali, o semplicemente hanno trovato il timbro gratuito per il benessere. Seguirà il concerto del formidabile Trio Etnojazz (A.Liberali, Sax; M.Pezzolet, Basso; R.Geronimo, Didgeridoo),  per chiudere con  il brevissimo e inedito corto Alberi tratto liberamente dallo straordinario incontro alpinistico che gli scrittori Mauro Corona e Erri De Luca hanno tenuto a Rieti il 1 marzo scorso. Il corto (durata 5’), ideato da Gloria Gabrielli e Giada Pistonesi  giovani fotografe video maker, ricrea atmosfere e suggestioni di una serata molto speciale e sorprendente alla presenza di un pubblico oceanico, ma soprattutto intende condensare con poche battute il profilo più immediato dei due protagonisti, il loro rapporto con i libri e i lettori, la montagna e la solitudine,  l’amicizia e i valori della vita. L’evento, organizzato dal CAI con l’Associazione Inachis, e con il contributo di Montura e Itas Assicurazioni, è un omaggio al socio CAI Gabriele Casciani a un anno dalla sua scomparsa, in ricordo della sua insostituibile e appassionata attività nell’ambito della Tutela Ambiente Montano e del Soccorso Alpino. Ingresso libero, fino a esaurimento posti. (Cai – Ines Millesimi) Foto: CAI ©

Print Friendly, PDF & Email