Doppiozero_Life

ANDREW HOWE, NON SOLO “BALLANDO”: LE SUE BICI VINCONO LA GARA INTERNAZIONALE DI MILANO

(di Matteo Carrozzoni) Straordinaria vittoria reatina nella quinta edizione della Red Hook di Milano, gara per biciclette a scatto fisso, dove ol team delle Officine Doppiozero di Giovanni Grillo ed Andrew Howe ha sbaragliato la concorrenza vincendo il prestigioso trofeo. La gara di Milano, dopo New York e Barcellona, è stata la terza e conclusiva tappa del Red Hook Criterium Championship Series 2014, dove ben 300 iscritti, provenienti da 25 diversi paesi, si sono dati battaglia. Dopo i turni di qualifica, dei quattro atleti Doppiozero, tra i quali il reatino Cristian Bianchetti, Marco Cali e Federico Bianchi, è stato il rumeno Eduard Grosu, professionista della Vini Fantini Nippo De Rosa, a stracciare gli avversari arrivando sul gradino più alto del podio per il secondo anno consecutivo, davanti all’ex professionista Ivan Ravaioli (De Marchi Chiodo Fisso) e al professionista della pista, il guatemalteco Juan Padilla (Impulse Stage), a dimostrazione del fatto che sono sempre di più i professionisti e gli ex professionisti che decidono di partecipare a queste gare avvincenti, per bici senza freni.
La Red Hook è una gara difficilissima, costituita da un breve circuito urbano di asfalto, pieno di curve a gomito affrontato in bici da pista, senza freni, a tutta velocità. Per gareggiare in questa competizione servono molto coraggio, una grande visione del circuito e degli avversari e tantissimo allenamento. Nata nell’omonimo quartiere di Brooklyn, transitata per Barcellona, la Red Hook è sbarcata a Milano per la quinta volta coinvolgendo un vastissimo pubblico di appassionati e attestandosi come gara principale per quanto riguarda le biciclette a scatto fisso, che contano ogni giorno sempre più amanti del genere, sia a livello agonistico che tra semplici fruitori amatoriali di questo oggetto dal sapore vintage, particolarmente amato dagli hipster.
Grande soddisfazione per i titolari delle officine dai colori amarantocelesti e mentre Andrew Howe festeggia dagli studi di Ballando con le Stelle, il socio Giovanni Grillo punta subito in alto: “Abbiamo vinto una tappa della massima competizione a scatto fisso del 2014 ma siamo già proiettati alla prossima stagione con l’obiettivo di vincere tutte le tre tappe ed aggiudicarci il campionato”. Sarà sicuramente un’ottima occasione per gli sportivi reatini per appassionarsi ad una nuova disciplina e tifare i colori della città in un importante trofeo internazionale.

Print Friendly, PDF & Email