manifestazione Ast

MANIFESTAZIONE A DIFESA DELLE ACCIAIERIE, TERNI SI FERMA / FISCHIATI I SINDACATI – VIDEO

Fuori le Mura che arriva da Terni quello che RietiLife oggi propone e che sarà seguito da ampio fotoservizio. A Terni è il giorno della manifestazione in difesa delle Acciaierie. Otto ore di sciopero generale che sta bloccando il capoluogo umbro. In primis i lavoratori ma la città tutta protestano contro il piano industriale Thyssen: l’azienda ha proposto 537 esuberi tra i dipendenti diretti di Ast, mettendo in difficoltà altrettanti lavoratori delle ditte esterne alle quali l’azienda ha comunicato di tagliare del 20% la parte economica dei contratti di appalto.  Per le vie di Terni ci sono tutti ed in generale c’è tutta l’Umbria, a dire che le Acciaierie sono patrimonio dell’intera regione (e di quelle vicine). Intorno alle 12, a piazza Europa, ci sono stati i discorsi conclusivi dei segretari Luigi Angeletti della Uil, Susanna Camusso della Cgil e Giuseppe Farina della Cisl. Non sono mancati fischi per i sindacalisti in una piazza gremita. Alla manifestazione presente anche il sindaco di Rieti Simone Petrangeli.

“Da Terni parte un messaggio chiaro indirizzato prima di tutto al Governo – affermano Cgil, Cisl e Uil sulle pagine de La Nazione e le loro emanazioni di categoria – che deve riaprire la trattativa a palazzo Chigi, su basi completamente diverse da quelle che si erano determinate al Mise. Va avviata immediatamente una procedura d’urgenza per evitare i licenziamenti, attraverso il ricorso ai contratti di solidarietà, non solo in Ast, ma in tutto il sito produttivo, ditte terze comprese. Inoltre è necessario avere chiaro l’obiettivo strategico finale: mantenimento dell’unitarietà del sito, proiezione internazionale, ruolo di primo piano nella competizione con i grandi produttori di acciaio mondiali. Solo a questi condizioni – dicono i sindacati ternani – il futuro di Ast, di Terni e dell’intera siderurgia italiana non risulterà compromesso, come invece sarà inevitabilmente se prevarrà la logica predatoria di ThyssenKrupp che l’esecutivo non ha finora contrastato”.

SEGUI LA DIRETTA

Più tardi RietiLife proporrà ampio fotoservizio sulla manifestazione grazie agli scatti del fotografo Stefano Principi.

Foto e video: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email