SAMSUNG CSC

GRANDE SUCCESSO PER LA “FAI-MARATHON” A COTTANELLO / FOTO

Il suggestivo borgo di Cottanello, l’Eremo di San Cataldo incavato in una smisurata roccia granitica, la Villa Romana ed i suoi meravigliosi mosaici e la cava di marmo rosso di Cottanello da cui pochi sanno il Bernini reperì’ il materiale per le stupende 44 colonne poste intorno agli altari laterali della Basilica di San Pietro. Questi i tesori che i tanti visitatori provenienti da tutto il centro Italia hanno potuto visitare nel centro sabino in occasione della FaiMarathon, la maratona culturale promossa dal Fondo Ambiente Italiano e da Il Gioco del Lotto in oltre 120 luoghi d’Italia. ”La FaiMarathon, giunta alla sua terza edizione ed organizzata nel Reatino a Cottanello dalla Delegazione Fai di Rieti in collaborazione con l’Amministrazione comunale, la Soprintendenza per i beni archeologici del Lazio, il parroco di Cottanello Don Franco e l’associazione Castel Leone – ha spiegato Paola Cuzzocrea, capo delegazione del Fai di Rieti – e’ stata una grande festa della cultura, tra le testimonianze della nostra storia e incredibili paesaggi. Grazie di cuore a tutti coloro che hanno scelto di indossare la pettorina da maratoneta culturale per questa grande giornata e di sostenere il Fai. E grazie ai nostri insostituibili volontari, che ci hanno regalato passione, impegno, sorrisi ed energia, risorse indispensabili per dare vita all’evento. Un ringraziamento speciale infine a chi ha partecipato direttamente con noi all’organizzazione ed alla gestione dell’evento, la consigliera delegata al turismo Monica Volpi, Luigi Colletti, oltre a Paola e Sara dell’Associazione Castel Leone”. Un evento che ha anche portato un ritorno economico a bar e ristoranti del paese, e che, come aggiunto da Cuzzocrea, ”dovrebbe far riflettere sull’opportunita’ di puntare con maggiore determinazione sulla vocazione culturale e turistica di questi luoghi”. ”Lo strumento istituzionale per agire in questo senso c’e’ – ha precisato – ossia il Consorzio dei Comuni per il museo dell’Agro Foronovano, ente sovracomunale per la tutela e la promozione dei beni culturali che riunisce i comuni di Torri, Montebuono, Selci, Configni, Cottanello, Casperia, Vacone, Stimigliano, Tarano, Cantalupo, Montasola e Forano. E se l’atmosfera e’ quella che abbiamo respirato durante le due iniziative Fai di questo mese, a Vescovio e a Cottanello, ci sono i presupposti per renderlo uno strumento in grado di svolgere un ruolo importantissimo per il rilancio culturale ed economico di queste aree”. La Delegazione Fai di Rieti ricorda infine che la campagna di raccolta fondi proseguira’ per tutto il mese di ottobre, alla quale e’ possibile contribuire inviando un sms al numero 45506 con il motto “Aiutaci a salvare l’Italia perche’ salvare l’Italia rende felici”. Foto : FAI ©

Print Friendly, PDF & Email