Panorama_Rieti_9964_Life

“IL COMUNE PROROGHI IL PAGAMENTO DELLA TASI” / LA RICHIESTA DELLA UIL

Continua a far discutere il pagamento della Tasi a Rieti. Dopo il botta a risposta tra il segretario provinciale della Uil Alberto Paolucci e l’assessore al Bilancio del Comune di Rieti, Paolo Bigliocchi (LEGGI PAOLUCCILEGGI BIGLIOCCHI), la Uil con il segretario organizzativo di Rieti Alvise Casciani chiede una proroga rispetto alla data di pagamento del 16 ottobre: “Sulla vicenda Tasi è fondamentale che il Comune di Rieti conceda una proroga della scadenza del pagamento. Da quanto ci risulta il Comune sarebbe intenzionato ad affrontare il discorso in un consiglio comunale a metà della prossima settimana, ma riteniamo sia troppo a ridosso del termine ultimo. Altro aspetto da rivedere è la questione riguardante la Tari. Il Comune ha infatti dichiarato di aver diminuito le tasse cosa che in realtà non è vera. Oltre ad aumentare la Tasi dello 0,08 arrivando al massimo cioè 11,40 per mille (senza prevedere le detrazioni) anche sul fronte della Tari diminuendo la soglia di reddito per l’esenzione da 15mila a 10mila, di fatto, quest’anno saranno molti di più a dover pagare. Occorre dare ai cittadini indicazioni certe anche rispetto ai pagamenti in quelle zone del territorio sprovviste dei servizi indivisibili e, non generare disorientamento. Ci sembra di assistere ad una puntata dello storico show televisivo ‘La Corrida’ dove a partecipare erano dilettanti allo sbaraglio. Confidiamo nel buon senso dell’amministrazione nel posticipare il termine per i pagamenti e, nel frattempo, restiamo in attesa di una convocazione più volte richiesta”. Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email