pastore_tedesco_LIFE

CANE UCCIDE BIMBA, PROCURA DI RIETI IPOTIZZA OMICIDIO COLPOSO E OMESSA VIGILANZA GENITORI

La procura di Rieti ha aperto un fascicolo sulla morte della bimba di tre anni azzannata dal cane di famiglia a Fiano Romano (leggi). Il procuratore Giuseppe Saieva ha affidato gli accertamenti al pm Lorenzo Francia che procede per omicidio colposo ed omessa vigilanza di minore. Gli inquirenti sono in attesa di una prima informativa del carabinieri per accertare eventuali responsabilità dei genitori della piccola. I carabinieri di Fiano Romano hanno accertato che l’animale, un pastore tedesco di nove anni, era regolarmente posseduto dai genitori della piccola e iscritto all’anagrafe canina. La tragedia è avvenuta quando la bimba ha aperto il recinto dove il cane stava mangiando. La magistratura ha intanto disposto l’acquisizione della cartella clinica dell’ospedale Sant’Andrea, dove la piccola è deceduta. Foto: dal web ©

Print Friendly, PDF & Email