Sequestro_Finanza_04_life

MAXI-OPERAZIONE DELLA FINANZA: 29MILA ARTICOLI SEQUESTRATI PER MARCHIO CONTRAFFATO

Ennesima operazione di servizio effettuata dalla Guardia di Finanza di Rieti a contrasto delle violazioni alle leggi sul commercio, sul codice del consumo e sulla sicurezza dei prodotti. I militari della Brigata della Guardia di Finanza di Poggio Mirteto hanno portato a termine un’importante operazione di servizio a contrasto della contraffazione e dell’abusivismo commerciale, nonché alla tutela del “made in Italy”. Nell’ambito dell’intensificazione del controllo economico del territorio le Fiamme Gialle hanno individuato, presso un esercizio commerciale della bassa sabina, della merce posta in vendita e risultata essere non in regola con le vigenti disposizioni legislative. Prodotti per telefonia mobile, caricabatteria, calcolatrici, giocattoli e materiale di cancelleria privi degli standard di qualità e sicurezza dei prodotti. Tutta la merce, proveniente dalla Cina, è stata posta sotto sequestro mentre il legale rappresentante della ditta, il ventenne W.D. di origine cinese, è stato denunciato alla locale Autorità Giudiziaria per vendita di prodotti con segni mendaci e frode nell’esercizio del commercio.

Quanto rinvenuto nel corso dell’operazione, ammontante a circa 29 mila articoli commerciali, per un valore al dettaglio stimato in circa 40 mila euro, è stato sottoposto a sequestro penale ed amministrativo. I prodotti privi di marcatura “CE” o con marcatura “CE” alterata non offrono, infatti, alcuna garanzia di sicurezza. I relativi rischi per l’ignaro consumatore possono essere rappresentati, ad esempio, dalle vernici utilizzate risultate essere spesso anche tossiche a seguito di ingestione, soprattutto da parte dei bambini. Spesso il consumatore è tratto in inganno dalla simbologia utilizzata da alcuni importatori che, impropriamente, utilizzano falsi marchi “CE”. La marcatura CE di conformità, infatti, è costituita dalle iniziali “CE” secondo il simbolo grafico che segue: Per verificare la marcatura CE è sufficiente girare la confezione e controllare se unendo virtualmente le lettere si formi un “8”. Caratteristica fondamentale del marchio ai fini della conformità agli standard di sicurezza stabiliti dall’Unione Europea è che lo stesso sia stampato in modo chiaro e leggibile e, soprattutto, che sia indelebile. E’ vietato apporre sui giocattoli marchi o iscrizioni che possano essere confusi con il marchio CE. (da comunicato della Guardia di FinanzaFoto: GDF ©

Print Friendly, PDF & Email