poggio_bustone_life

CANTANTI DA TUTTA ITALIA PER IL PREMIO POGGIO BUSTONE

Dieci finalisti, dieci anni di vita, centinaia di sogni, molte storie di successo: questo porterà sul palco dei Giardini di Marzo di battistiana memoria a Poggio Bustone l’omonimo Premio Poggio Bustone il 5 settembre prossimo a partire dalle ore 20. A condurre la serata, il direttore artistico Maria Luisa Lafiandra. “La strada del successo, personale e pubblico, è fatta soprattutto di passione, sogni e tenacia – precisa Lafiandra –  al di là di quanto pensino purtroppo in molti, anche di onestà e di quel pizzico di umanesimo che riempie di senso e calore tutto quello che facciamo. Il successo del nostro festival nasce proprio dal ricercatissimo connubio fra professionalità e attenzione alle persone. Che è quello che fa tornare i nostri artisti e fa parlare di noi. Fra i principali obiettivi di questo nostro appuntamento con la nuova creatività è proprio la valorizzazione delle capacità di artisti, singoli o band, meritevoli per le loro qualità musicali, artistiche, letterarie ed interpretative. Quello che vorremmo è creare un ponte fra emergenti e operatori del settore”. I PARTECIPANTI A salire sul palco il 5 settembre saranno Massimo Donno da Corigliano D’Otranto in provincia di Lecce con Partenze; Frieda con A’ Paris, Gilda Soriente con Partenze e Narsil Rock con Se cala il buio da Roma. Mentre dalla provincia di Roma ci sarà Livio Livrea con Il maestrale (Formello, RM) e Sole Andreauzzi con Fuori orbita (Marino, RM). Da Avezzano Ruben Coco, canterà Blu. Sono siciliani Renato Buccheri (Vittoria, RG) con Come Dormire e Leon Dall’O e Deborah Italia (Ragusa) con Il circo degli assenti. Infine Mud con Un punto dentro all’universo da Sermide, Mantova. IL PREMIO Ai primi classificati andrà una giornata di registrazione presso i Forward Studios, ai secondi sei mesi di promozione offerti da 4Arts Spettacolo e Lavoro sul portale. Infine, ai terzi classificati il negozio di strumenti musicali Musicisti di Rieti offrirà materiali musicali per il valore di trecento euro. Come per le edizioni precedenti la Fondazione Varrone metterà a disposizione una borsa di studio di mille euro per premiare la migliore Personalità artistica. I finalisti sono stati selezionati per audizione il 31 maggio e il 1° giugno scorso all’interno di una preselezione di 29 cantautori presso i Forward Studios di Grottaferrata. La commissione era fornata da Luciano Torani (Sound Engineer e Producer), Maria Antonietta Scopigno (Produttore musicale), Massimo Scarparo (Direttore Forward Studios) ed Emanuele Scarparo (Vicedirettore Forward Studios); dallo staff del Festival formato da Gabriella Rinaldi (Presidente Associazione Musicale Poggio Bustone), Maria Luisa Lafiandra (Direttore Artistico Premio Poggio Bustone), Francesco Lafiandra (Segretario Associazione Musicale Poggio Bustone) e Maria Cristina Lafiandra (Responsabile Pubbliche Relazioni). LA COLLABORAZIONE Il premio è realizzato in collaborazione con il Comune di Poggio Bustone – Assessorato Sport Cultura e Turismo con il patrocinio della Regione Lazio, Provincia di Rieti, Comune di Rieti, 5a Comunità Montana Montepiano Reatino, Camera di Commercio di Rieti e della Riserva dei Laghi Lungo e Ripasottile, con la partecipazione della Fondazione Varrone di Rieti. Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email