FARMACIA22

FEDERFARMA IN DIFESA DELLA SANITÀ LOCALE: “NO AL DECLASSAMENTO DEI NOSTRI OSPEDALI”

FederfarmaRieti, Associazione Sindacale dei Farmacisti Titolari di Rieti e Provincia, si unisce alle altre Associazioni del territorio provinciale nel manifestare forte preoccupazione per i provvedimenti della Regione Lazio che rischiano di compromettere in maniera sostanziale i servizi alla salute nella provincia reatina. “Dopo l’indebolimento dei presidi ospedalieri di Magliano e Amatrice, ora il probabile declassamento dell’Ospedale de’ Lellis finirebbe per comportare il depotenziamento o la chiusura di reparti di eccellenza, con conseguente ridimensionamento del territorio provinciale sotto il profilo sanitario, a tutto danno della salute dei cittadini – commentato i farmacisti – Questa situazione è resa ancora più grave dalla particolarità ambientale del territorio provinciale, difficile da percorrere e abitato da una popolazione particolarmente anziana, la quale si potrebbe trovare costretta a percorrere lunghe distanze per accedere ai servizi sanitari, vedendosi così pregiudicato quello che è un diritto fondamentale di ogni individuo. È per tali motivi che questa Associazione chiede con forza un impegno della politica locale affinché si faccia portavoce delle istanze della popolazione reatina, nonché un ripensamento della programmazione sanitaria, da parte del Presidente Zingaretti e degli esponenti della Regione Lazio, in relazione al concreto fabbisogno della realtà locale”. Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email