Funerale_Morsani_01_Corr

FOLLA COMMOSSA A SAN MICHELE PER L’ULTIMO SALUTO AD ANTONIO MORSANI

Grande folla nella chiesa di San Michele Arcangelo, in piazza Cavour, per l’ultimo saluto ad Antonio “Tonino” Morsani, 47 anni, tragicamente scomparso nell’esplosione della fabbrica di fuochi d’artificio a Tagliacozzo (leggi1leggi2leggi3leggi4). Forte commozione dei parenti più stretti, degli amici o dei semplici conoscenti che non hanno voluto mancare alla cerimonia, officiata dal vescovo Delio Lucarelli insieme a Don Benedetto e Don Rino. Al termine del funerale, sul sagrato della chiesa, la moglie e la figlia di Morsani hanno liberato in aria un mazzo di palloncini bianchi e neri. In chiesa, presente anche il gonfalone del Comune di Rieti. Il sindaco Petrangeli si è unito al dolore dei familiari e dei conoscenti: “A nome dell’intera comunità reatina – ha scritto Petrangeli in una nota inviata alla stampa- esprimo alla famiglia Morsani sentimenti di vicinanza e le più sentite condoglianze per la tragica scomparsa di Antonio. La Città di Rieti deve molto a questa famiglia di artisti fuochisti, molto conosciuta e stimata, che da decenni, con grande maestria, illumina i cieli di tutto il mondo”. Foto: Gianluca VANNICELLI/Agenzia PRIMO PIANO ©

Print Friendly, PDF & Email