villafranca3347

“VIA VILLAFRANCA, NESSUNO PULISCE: L’HO FATTO IO E VA BENE COSÌ”

Degrado e incuria tra Vazia e Campoloniano: è ciò che segnala un lettore, Pierpaolo Rossi, il quale, però, risolve a modo suo, dicendosi contento di averlo fatto, anche se non era suo compito pulire la via. “Vi scrivo per segnalare non solo un altro caso di non adeguata cura delle vie cittadine – afferma – ma anche di come dei piccoli contributi personali possano sopperire a pubbliche mancanze. Inizio via Villafranca, incrocio con la Terminillese: in più di due anni che viviamo lì non si è mai visto nessuno tagliare il verde che cresce in una lato della strada o dare una pulita. Il risultato? Erbacce, rami e rovi che crescono indisturbati, tanta sporcizia (bottiglie, lattine, pacchetti di sigarette, buste di plastica , materiale edile…). Penso – aggiunge l’operoso lettore – sia giusto non solo lamentarsi e segnalare situazioni di questo tipo ma anche fare qualche cosa per risolverle… Nelle foto vedrete cosa è stato fatto dopo due ore di lavoro: una bella montagna di rami e arbusti rimossi, un secchione di sporcizia raccolta e la via si presenta in maniera più decente! Qualcuno potrebbe pensare che non era compito mio farlo e che ho perso tempo, ma io lo considero il mio contributo per avere la mia via e la mia città più ordinata e bella”.

Foto: ROSSI ©

Print Friendly, PDF & Email