Real_Rieti_Scuola_0033_Life

IL REAL RIETI CRESCE IL VIVAIO E SCOPRE TALENTI IN PROVINCIA

Il Real Rieti continua a programmare e costruire il futuro, e lo dal settore giovanile. La prima tornata di stage si è conclusa ed il bilancio è positivo per il club reatino. Le due giornate organizzate a Montebuono hanno visto scendere in campo oltre 30 ragazzi, numero frutto anche del lavoro svolto dalla società attraverso il progetto “A scuola con i campioni”, che ha avvicinato tanti ragazzi di Rieti e provincia a questa meravigliosa disciplina. Dopo le due giornate organizzate a Montebuono, è stata la volta di Rieti, dove i ragazzi nati tra il 1994 ed il 1996, si sono messi alla prova per entrare a far parte della squadra Under 21. A tracciare un bilancio degli stage è il tecnico Marco Abati: “Quest’anno, per la prima volta, gli stage si sono svolti a Montebuono e a Rieti. La collaborazione con il Real Montebuono inizia ad entrare nel vivo, con reciproca soddisfazione. Sono 36 i ragazzi che hanno partecipato, nel fine settimana, al raduno riservato a Giovanissimi, Allievi e Juniores. Nella due giorni reatina, riservata soltanto all’under 21, abbiamo avuto un riscontro minore in termini numerici, ma ottimo dal punto di vista qualitativo. Sono certo del fatto che come lo scorso anno, allestiremo delle squadre interessanti in grado di regalarci soddisfazioni in ogni campionato. Nel prossimo fine settimana saremo impegnati nel sesto memorial Alessio Papini ad Orvieto, insieme ad Omnia Terni, CLT Terni, Oasi Orvieto, Orte Calcio a 5 e Futsal Todi”.  Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email