POLIZIA_0859

CONCORSO IN OMICIDIO E CADAVERE OCCULTATO, ARRESTATO DOPO UNA VISITA AI PARENTI REATINI

Nella giornata di ieri, il personale della Squadra Mobile della Polizia di Rieti ha collaborato con quello della Squadra Mobile di Savona nell’arresto di un uomo, S.A. del 1980, responsabile, per fatti avvenuti nel dicembre scorso a Savona negli ambienti dello spaccio di sostanze stupefacenti, di concorso in omicidio, occultamento di cadavere e detenzione di arma clandestina, destinatario della misura della custodia cautelare in carcere emessa dal GIP di Savona. L’uomo, residente in quella provincia, si trovava in visita di alcuni parenti nella provincia reatina ed è stato individuato ed arrestato dagli investigatori mentre faceva ritorno nel suo luogo di residenza. S.A. è stato così associato, a disposizione della competente A.G., presso la Casa Circondariale di Terni. (Da comunicato della Questura di Rieti) Foto: RietiLife © 
Print Friendly, PDF & Email