Mauro_Moretti_2012

MORETTI, SINDACO DI MOMPEO: “ALLE FS PRENDO 850 MILA EURO. SE MI TAGLIANO LO STIPENDIO VADO VIA”

“Io prendo 850 mila euro l’anno, il mio omologo tedesco ne prende tre volte e mezzo tanti. Lo Stato può fare quello che desidera: ma se taglia, sconterà che una buona parte di manager vada via, lo deve mettere in conto”. (leggi da corriere.it) Parola di Mauro Moretti, riminese, amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato. Ma anche sindaco di Mompeo, in Sabina, dove possiede una casa ed è primo cittadino dal 2004 (in scadenza di mandato). La dichiarazione di Moretti, in risposta al possibile taglio degli stipendi dei manager pubblici annunciato dal commissario per la spending review Carlo Cottarelli, è stata al centro del dibattito politico per tutta la giornata e tra gli argomenti più discussi su social network. “Siamo delle imprese che stanno sul mercato – ha aggiunto Moretti – ed è evidente che sul mercato bisogna anche avere la possibilità di retribuire, non dico alla tedesca e nemmeno all’italiana, ma un minimo per poter fare sì che i manager bravi vengano dove ci sono imprese complicate e dove c’è del rischio ogni giorno da dover prendere”. Il premier Matteo Renzi ha commentato da Bruxelles le parole di Moretti: “Sono convinto che quando vedrà la ratio dell’intervento sarà d’accordo con me”. Foto: dal web ©

Print Friendly, PDF & Email