schermata donna life1

AUGURI A TUTTE LE DONNE (DA UNA DONNA)

Auguri a te, che ti affacci alla vita e che un giorno sarai “donna”.

Auguri alle mamme, pazienti come solo loro sanno essere.

Auguri alle mogli devote, col piatto in tavola ad aspettare mariti ritardatari.

Auguri alle eterne romantiche, con la lacrima facile per un film in tv.

Auguri alle adolescenti, col cellulare sempre in mano, perché ci sarà sempre qualcuno da aspettare…

Auguri alle amiche, quelle vere, di un tempo di oggi. Quelle che si capiscono con uno sguardo, che ridono all’unisono e che saranno eterne compagne di viaggio.

Auguri a quelle che nel viaggio si sono perse e che forse non si ritroveranno, ma lasceranno sempre scie di ricordi indelebili.

Auguri alle tenaci, che inseguono sogni, che cadono e sanno rialzarsi. A chi i sogni non può permetterseli e non finirà mai di rialzarsi.

Auguri alle insicure, che non sapranno mai vedersi belle e che lo saranno per questo sempre di più.

Auguri alle lunatiche, perennemente in balìa del mondo che le circonda e costantemente alla ricerca del lato migliore delle cose.

Auguri alle indecise, che non sanno mettere punti, né voltare pagina. A quelle che sperano. Sempre e comunque.

Auguri alle passionali. A chi vive di cuore e pancia e non si risparmia mai.

Auguri alle ribelli. Al coraggio vero di chi non ci sta a dover coprire i lividi o a nascondersi dietro un velo.

Ci sarà sempre un messaggio che non arriverà, una pagina che non verrà voltata, un armadio da fissare per ore, il “te l’avevo detto” di una sconfitta preannunciata che non volevamo vedere, un ginocchio sbucciato che ci lascerà una cicatrice, una canzone che ci farà piangere e una foto che avremmo sempre davanti agli occhi. Ci sarà sempre  una figlia da consolare e una nonna da cui non finire mai di imparare. Avremo sempre un pensiero da scacciare, un difetto da nascondere e un’amica da invidiare.

 

Alle donne imperfette, quelle di tutti i giorni, intelligenti tanto da fare della loro normalità la loro forza, perché quel chilo in più fa parte di noi, perché una cicatrice si può coprire e un ricordo non fa per forza male, gli auguri di Donna Life, perché l’8 Marzo riesca a mostrarci il lato più bello di noi.

Di VALENTINA FABRI

 Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email