Lago_Turano_0086_life

ITALIAVIRTUALTOUR.IT, SUL WEB LE BELLEZZE TURISTICHE DELLA SABINA

Le bellezze culturali e paesaggistiche reatine sbarcano sul web. La Valle Santa e i quattro santuari del Cammino di Francesco, Rieti, il Duomo, il Museo Diocesano e la Conca Reatina, lo splendore dei borghi affacciati sul Lago del Turano e sul Lago del Salto, i paesi medioevali dal fascino ancora intatto lungo la via Salaria avvolti in un paesaggio di ulivi a perdita d’occhio, Amatrice e la rigogliosa Alta Valle del Velino e i piccoli e panoramici centri della Sabina Tiberina, tra resti dell’antica Roma e architetture religiose uniche – come la magnifica Abbazia Benedettina di Farfa – sono solo alcune delle attrattive turistiche dei 52 comuni della Sabina pubblicati sul sito web www.italiavirtualtour.it, portale turistico-informativo edito dalla Comunicando Leader srl, azienda di Marketing Territoriale di Guidonia in provincia di Roma. LA SABINA “Abbiamo già raggiunto oltre 470 comuni in 16 regioni – spiega il responsabile del progetto, Gennaro Carotenuto – e il nostro obiettivo è quello di raggiungere tutte le regioni d’Italia. Siamo partiti, oltre un anno e mezzo fa, dalla Sabina, un territorio che potenzialmente offre al turista una serie di attrazioni uniche, a pochi chilometri di distanza dalla Capitale: natura incontaminata, enogastronomia tipica genuina e di qualità, musei che raccontano la storia di un popolo antichissimo e luoghi che parlano del passaggio di San Francesco, che nella Valle Santa reatina trovò la pace e l’ispirazione per dare “forma” al proprio ordine religioso. In poco più di sei mesi abbiamo mappato in Virtual Tour, attraverso fotografie a 360°, arricchite da testi, itinerari e notizie le perle turistiche della Sabina. Un tour iniziato dalla Sabina Tiberina e che dopo Rieti e la Valle Santa si è spinto fino ai confini con Umbria e Abruzzo, nella città di Amatrice, la prima ad aderire al nostro progetto di marketing territoriale integrato – Obiettivicomuni.it – che prevede l’installazione di pensiline con indicazioni turistiche in ogni luogo di interesse culturale arricchite dalla tecnologia del QRCode e al contempo la realizzazione di un portale turistico dedicato dove il turista può reperire tutte le informazioni di cui ha bisogno, comprese le indicazioni su dove dormire e dove mangiare, oltre ad ammirare ogni sito turistico rappresentato in virtual tour: www.amatriceturismo.it”. VIRTUAL TOUR Da più di un anno sono già disponibili on line i Virtual Tour realizzati in 52 comuni della Sabina: “Realtà che dai dati in nostro possesso – afferma lo staff di Italiavirtualtour.it – hanno fatto registrare un forte interesse da parte dei nostri utenti, sia italiani che stranieri. Da qui la decisione di continuare il nostro viaggio in questa splendida area del Lazio, tanto che stiamo stringendo accordi con altri comuni della Sabina con cui proseguire il percorso di digitalizzazione del patrimonio turistico locale”. IL PORTALE Il portale www.italiavirtualtour.it, on line dal 2 aprile del 2012, fornisce una informazione turista chiara e completa. Dal settembre del 2012 è attivo il blog (raggiungibile all’indirizzo http://blog.italiavirtualtour.it), dove è possibile rintracciare gli eventi enogastronomici, folkloristici, le sagre, ma anche le mostre e i concerti che si tengono in giro per l’Italia. Successivamente sono state aggiunte le sezioni relative alle ricette (http://www.italiavirtualtour.it/ricette) e agli itinerari (http://www.italiavirtualtour.it/itinerari). Ed è proprio alla Sabina che lo staff di Italiavirtualtour.it ha dedicato un grande numero di itinerari, idee di viaggio con indicazioni precise su strade, tempi di percorrenza, luoghi da visitare e in cui mangiare e dormire per un soggiorno di totale relax, lontano dai frenetici ritmi cittadini, a tu per tu con la natura incontaminata. Foto: Gianluca VANNICELLI/Agenzia PRIMO PIANO ©

Print Friendly, PDF & Email