Fuga_Gas_Via_Carocci_2356_Life

IL GAS È FUORIUSCITO DA UN TUBO DANNEGGIATO DA UN ESCAVATORE

Fuga di gas al Borgo, è rientrato l’allarme: possono tornare a casa le famiglie che erano state fatte evacuare. Sono terminate alle 18.30 le operazioni di messa in sicurezza da parte dei Vigili del Fuoco, intervenuti poco prima delle 16 per una fuga di gas in via Carocci, dovuta al danneggiamento di una tubazione di adduzione del gas metano avvenuta durante lavori di scavo eseguiti da un escavatore all’interno dell’area del fabbricato adibito a sede dell’Associazione Mutilati e Invalidi di Guerra. I Vigili del Fuoco avevano provveduto all’immediata evacuazione di sei abitazioni e ad interdire la viabilità sulle strade intorno a piazza Primo Maggio. Con l’ausilio del personale dell’Enel si è assicurato il distacco dell’energia elettrica nella zona e successivamente una squadra dell’Estra Reti Gas e della ditta Cime, ha provveduto ai lavori di intercettazione della perdita di gas dalla condotta stradale e alla relativa messa in sicurezza della tubazione. Sul posto è intervenuto anche personale della Polizia Municipale per le funzioni di viabilità e controllo degli accessi. Foto: Gianluca VANNICELLI/Agenzia PRIMO PIANO ©

Print Friendly, PDF & Email