Menichetti_6546_Life

CALCIO, C’È LA COPPA: RIETI VICINO AGLI OTTAVI. IN CAMPO POGGIO FIDONI, POGGIO MOIANO E ALBA

Si riparte dal 4-1 dell’andata questo pomeriggio alle 15.30 al Cecconi di Monterotondo tra il Rieti e la squadra di casa, nella gara valida per il ritorno dei sedicesimi di finale di Coppa Italia. Gli amarantocelesti –  che adotteranno un ampio turnover affidandosi a pochissimi big in campo dal 1′ – hanno dalla loro parte un risultato rotondo, un pass quasi certo per gli ottavi della competizione alla quale, nessuno lo nasconde, il club punta allo stesso modo del campionato. Occhio però, perché gli eretini dell’ex amarantoceleste Paolo Malizia non si arrenderanno facilmente, cercando di rendere difficile la vita ai ragazzi di Punzi e provando a recuperare un comunque ampio distacco (3-0), ringalluzziti da quel gol realizzato allo Scopigno (francamente evitabile). “Avrei voluto che all’andata avessimo segnato un altro gol – ha detto il tecnico del Rieti, Francesco Punzi – loro ovviamente ci proveranno a ribaltare il risultato, dobbiamo farci trovare pronti”. TORNA LA PACE Ricordate cosa aveva detto Punzi domenica? Quel “valuterò cosa fare” che lasciava intendere il fatto che stesse valutando sulle sue dimissioni, considerata la pressione dell’ambiente amarantoceleste nonostante i risultati positivi ed una classifica confortante (il Rieti è secondo, a due punti dalla Viterbese)? Ebbene, il tecnico ed il patron del Rieti, Franco Fedeli, si sono sentiti (quest’ultimo aveva dichiarato “Io non lo caccio, lui può fare quel che vuole” a seguito delle esternazioni dell’allenatore). Il patron, anche a seguito di vittorie larghe come quella di domenica scorsa, ha spesso utilizzato parole e frasi molto critiche (è una sua peculiarità, l’ha sempre fatto anche in altri club) che hanno messo in tensione squadra e staff, con Punzi che domenica è letteralmente sbottato, pronunciando le parole dette sopra. Il confronto telefonico tra Fedeli e Punzi è servito per un chiarimento e per ricalibrare la mission del Rieti che rimane sempre quella, vincere il campionato. Dunque Punzi rimane saldamente al timone del team amarantoceleste e gli animi sono tornati tranquilli: un bene per la squadra che può (e deve) concentrarsi solo sul gioco, facendolo al meglio e magari divertendo. COPPA DI PRIMA E SECONDA Anche in Prima e Seconda categoria ci sono delle squadre reatine pronte a difendere l’onore della provincia nella competizione di Coppa Lazio. In Prima, alle 15.30 il Poggio Moiano farà visita all’Anguillara mentre il Poggio Fidoni accoglierà la temibile Vigor Perconti. In Seconda, l’Alba Sant’Elia di Piero Lunari dovrà difendersi dal Tirreno, in trasferta (alle 15.30 anche questo match). Per la Coppa Lazio di Prima e Seconda, per le quali oggi si gioca l’andata degli ottavi di finale, il ritorno è previsto tra due settimane esatte, il 30 ottobre alle 14.30. (Ch. Di.) Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email