Ritel_3832_life

RITEL, VERTICE AL MINISTERO. D’ANTONIO: “LA REGIONE CONTINUI A SOSTENERE I LAVORATORI”

Si è tenuto ieri un nuovo incontro al Ministero per lo Sviluppo Economico sul tema della Ritel. “La situazione rimane complicata – spiega il segretario provinciale della Fiom Cgil, Luigi D’Antonio – ma si comincia ad intravedere qualcosa rispetto alle attività e al sostegno che dovrebbe dare Finmeccanica. Inutile nascondersi che ci si attendeva di più, specialmente dopo gli incontri avuti dalle Istituzioni locali con i vertici di Finmeccanica. È necessario definire tutti gli impegni più volte annunciati a maggior ragione oggi visto che a fine ottobre scade la cassa integrazione. Su questo tema abbiamo chiesto alla Regione Lazio di continuare a sostenere i lavoratori Ritel. Il prossimo incontro al Ministero è stato fissato per il prossimo 4 novembre. In conclusione se vogliamo cogliere un’aspetto positivo dell’incontro di ieri è quello che finalmente si comincia a parlare di quando partire con la produzione e con le attività, anche se non bisogna nascondersi che parliamo di numeri che oggi sono insufficienti rispetto a quelle che sono le esigenze per le lavoratrici e i lavoratori Ritel. Da una parte però bisogna ripartire e quella è la cosa più importante che oggi bisogna fare. Dopodiché è evidente a tutti che una discussione sui numeri diventa fondamentale per fare una valutazione più compiuta e possiamo dire tranquillamente che si potrà ritenere conclusa la vertenza solo dopo aver dato risposte a tutte la lavoratrici ed i lavoratori Ritel. Insomma possiamo dire che siamo all’inizio della soluzione per la vertenza Ritel e non certo alla conclusione”. Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email