Carabinieri_9102_life

LAVORATORI IRREGOLARI, MAXI MULTA DA UN MILIONE DI EURO PER UNA COOPERATIVA MEDICO-ASSISTENZIALE

CITTADUCALE Personale del nucleo carabinieri ispettorato del lavoro di Rieti, unitamente a personale dell’Inps di Rieti, al termine di una attività ispettiva, ha contestato violazioni amministrative nei confronti del presidente del consiglio di amministrazione di una società cooperativa del luogo esercente servizi medico-assistenziali di pronto intervento, responsabile di avere occupato irregolarmente oltre quaranta lavoratori, utilizzati come volontari ma di fatto operanti come lavoratori subordinati, peraltro senza consegnare loro, prima dell’ammissione al lavoro, copia della comunicazione d’assunzione o del contratto, omettendo o ritardando, altresì, di consegnare ai lavoratori all’atto della corresponsione delle retribuzioni, il prescritto prospetto di paga. In quel contesto sono state elevate sanzioni amministrative per circa un milione di euro ed effettuati recuperi previdenziali Inps per oltre settecentomila euro ed assistenziali Inail per circa novantamila euro. Gli enti competenti sono stati informati dal nucleo carabinieri ispettorato del lavoro di Rieti. (da comunicato del comando provinciale dei Carabinieri) Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email