118

UN MORTO E DUE FERITI, POMERIGGIO DI SANGUE SULLE STRADE REATINE

Pomeriggio di incidenti sulle strade reatine: un morto e due feriti il triste bilancio frutto di tre distinti incidenti che hanno visto operare il personale del 118 ed i Vigili del Fuoco in molte zone della provincia. MALORE IN AUTO, MUORE 79ENNE Una donna di 79 anni, A.P. nata a Roma ma residente a Poggio Catino, nel tardo pomeriggio è morta sulla 313, vicino a Cantalupo, vicino al bivio per Selci. La donna, forse colpita da malore (non ci sono segni di frenata sull’asfalto), è uscita di strada con la sua Agila ed è morta sul colpo. Il personale sanitario intervenuto aveva allertato anche l’eliambulanza, la quale tuttavia non ha mai raggiunto il luogo dell’incidente considerata la morte della donna. Sul posto i Vigili del Fuoco di Poggio Mirteto e l’automedica di Stimigliano. AUTO TAMPONA TRATTORE UOMO GRAVE ALL’OSPEDALE Protagonista la Salaria, in serata: all’altezza di Borgo Santa Maria un’auto, per cause ancora da accertare, ha tamponato un piccolo trattore con a bordo un uomo, che viaggiava sulla consolare. L’impatto ha sbalzato dall’abitacolo del trattore l’uomo, per il quale si è reso necessario il soccorso del 118 che l’ha trasportato all’ospedale De Lellis in gravi condizioni, assegnandogli un codice rosso. Illeso il conducente dell’auto. Sul posto anche i Vigili del Fuoco. AUTO CONTRO MOTO: CENTAURO AL GEMELLI Incidente sulla superstrada Rieti-Torano al bivio per Capradosso. Una moto, per cause ancora da accertare, si è scontrata con un’automobile. Il centauro, 30enne della zona, A.C. le sue iniziali, è stato trasportato all’ospedale Gemelli di Roma in eliambulanza con un codice rosso. Sul posto Vigili del fuoco e personale del 118. (Redazione) Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email