Carabinieri_9143_Life

MINACCIA I CONDOMINI CON UN COLTELLO, DENUNCIATO DAI CARABINIERI

CASTEL DI TORA I carabinieri della stazione di Ascrea, intervenuti per un litigio fra condomini, hanno denunciato D.F., di Castel di Tora, del 1950. Il predetto, per futili motivi, minacciava, con un coltello a serramanico 3 persone. L’arma da taglio è stata sottoposta a sequestro dai carabinieri prontamente intervenuti.

BORGOROSE I carabinieri della locale stazione hanno denunciato: R.L., di Borgorose, del 1971; D.L.C., del 1987, residente a Borgorose; S.C.I., romeno del 1981, residente a Borgorose; S.M., romeno del 1969, residente a Borgorose. I prevenuti, a conclusione di attività investigativa svolta dai carabinieri operanti, sono risultati partecipanti ad una rissa verificatasi lo scorso 1^ aprile, a Borgorose, in piazza Garibaldi, a seguito della quale hanno riportato lesioni giudicate guaribili tra i 10 e 25 giorni.

LEONESSA I carabinieri della locale stazione, a seguito della denuncia sporta da una donna romena del 1991, residente a Leonessa, hanno denunciato il cittadino romeno L.I.I., del 1979, residente a Contigliano. Il prevenuto, convivente con la denunciante, avrebbe reiteratamente rivolto nei confronti della donna frasi ingiuriose e minacciose finalizzate ad ottenere la sua sottomissione. Il predetto è stato proposto per la misura di prevenzione dell’avviso orale.

RIETI I carabinieri della locale stazione hanno denunciato S.M.G., di Melito di Porto Salvo, del 1969, pregiudicato. I carabinieri, a conclusione di indagine, hanno accertato che il predetto, dopo aver inserito un annuncio di vendita sul noto portale “ebay”, ha ottenuto fraudolentemente da un cittadino di Rieti la somma di euro 1.300,00 per l’acquisto di un muletto elevatore, successivamente mai consegnato alla vittima.

POGGIO MOIANO I carabinieri hanno denunciato F.G., di Roma, del 1954, pregiudicato; P.S., del 1980, di Montorio Romano. I carabinieri, a conclusione di attività d’indagine, scaturita a seguito di denunce/querele sporte da diverse persone durante il mese di gennaio 2012, hanno accertato che i predetti hanno clonato e messo all’incasso 6 assegni postali per un valore complessivo di € 36.000,00.
(Da comunicato stampa del Comando Provinciale dei Carabinieri) Foto (archivio): RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email