RIC_abitare sotto vetro_LIFE_3340

RIETI INVASIONI CREATIVE, SALE IL SIPARIO DELLA RASSEGNA CULTURALE

Nella foto, “Abitare Sotto Vetro”, spettacolo teatrale di Eward Palmetshofer, per la regia di Marco Belocchi, andato in scena al teatro Flavio Vespasiano. È terminata ieri sera la rassegna culturale Ric – Rieti Invasioni Creative. Promossa dall’Assessorato alla Cultura della Regione Lazio, nell’ambito della rassegna RiCREAZIONI, e organizzata dall’A.T.C.L. (Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio), RIC – Rieti Invasioni Creative ha garantito per una settimana la presenza di maestri del teatro come Gabriele Lavia e registi della scena contemporanea, da Giorgio Barberio Corsetti a Fanny & Alexander a Valter Malosti, passando attraverso le proposte di drammaturgia tutta al femminile con Serena Sinigaglia, Ilaria Drago e Marina De Juli con il suo omaggio a Franca Rame, per incrociare il teatro danza del Gruppo Nanou e la prima assoluta di Abitare Sotto Vetri, testo di Ewald Palmetshofer per la regia di Marco Belocchi. La rassegna ha coinvolto nella sua realizzazione molte realtà artistiche e professionali della Regione Lazio tra cui: CORE (il coordinamento regionale della Danza Contemporanea) che porta in scena tre coreografe per tre differenti sguardi sulla danza contemporanea, Marianna Giorgi, Alessandra Sini e Giovanna Velardi; Margine Operativo con tre progetti di teatro e cinema socialmente impegnati; e ancora il Teatro Potlach. L’animazione del territorio è stata affidata alle ScuderieMArteLive che per l’intera manifestazione ha invaso la città di Rieti con i virtuosismi acrobatici e funambolici di artisti circensi e musicisti di strada. Inoltre, è stato previsto uno spazio dedicato alla formazione con il laboratorio teatrale a cura di Giorgio Barberio Corsetti, e le lezioni di stile condotte da Luca Archibugi, Andrea Cortellessa, Franco Cordelli, Enzo Di Mauro, Stefano Gallerani e Arturo Mazzarella. Ad arricchire l’offerta culturale, anche le video installazioni dedicate a Bob Wilson, Tadeusz Kantor, Pina Bausch e Carmelo Bene, e un incontro letterario a cura di Ginevra Bompiani e David Riondino con ospiti Alfonso Berardinelli, Luciana Castellina e Concita De Gregorio. La manifestazione ha vantato il partenariato di Rai Edu, le cui troupe sono state presenti a Rieti per documentare l’intero svolgimento della manifestazione. Una bella ventata culturale per la città e per i numerosi reatini che hanno partecipato. Foto: Itzel COSENTINO/Agenzia PRIMO PIANO ©

Print Friendly, PDF & Email