Petrangeli_4603_Life

PETRANGELI PUNTA SULLA CULTURA: “IL COMPLESSO DI SANTA LUCIA SARÀ UN ALTRO POLO DI RIFERIMENTO”

Il Comune punta sulla cultura: ad annunciarlo il sindaco Simone Petrangeli, nella nota che riportiamo. In particolare, il primo cittadino, focalizza l’attenzione sul complesso di Santa Lucia che verrà ammodernato per diventare un importante polo culturale cittadino.

 

«Le culture sono una delle leve che la nuova amministrazione vuole utilizzare per il rilancio e il riscatto della città e lo straordinario successo del Festival culturale estivo, organizzato insieme a Regione Lazio e Atcl, ne è l’esempio più lampante. Siamo talmente convinti di ciò che da tempo abbiamo deciso di investire fortemente sul nostro patrimonio tanto da aver previsto, nell’ambito delle opere pubbliche che si realizzeranno in città a partire dal prossimo autunno, importanti interventi proprio nel complesso di Santa Lucia, sede della Biblioteca Paroniana e del Museo archeologico. La sistemazione definitiva del cortile e la realizzazione della sala polifunzionale faranno del complesso di Santa Lucia un vero e proprio polo culturale collegato alle piazze principali dall’ascensore previsto nei lavori del Plus. Possiamo dire che, a meno di ostacoli nel compimento dei lavori, la prossima estate la nostra città avrà in pieno centro storico un altro polo culturale in grado di potenziare l’offerta, anche dal lato turistico, e che ci permetterà di realizzare e ospitare grandi eventi culturali e artistici. Comprendiamo l’ostinazione di chi, per motivi diversi, ha nostalgia del passato e cerca in tutti i modi di coltivare disinformazione, ma la nuova amministrazione continuerà nella via di far diventare Rieti la città della cultura e dell’innovazione artistica, anche grazie al potenziamento delle strutture pubbliche che devono necessariamente integrarsi con tutto quello che avviene in città. La Biblioteca e il Museo, dunque, non chiudono ma raddoppiano. Sono e diventeranno l’asse di una politica culturale che ha già ottenuto risultati strepitosi e sta permettendo a Rieti di aprirsi al mondo» Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email