CARABINIERI_3407_LIFE

RAFFICA DI ARRESTI IN PROVINCIA DI RIETI, SETTE PERSONE IN MANETTE

Raffica di arresti da parte dei carabinieri in provincia di Rieti. Questi gli interventi delle ultime ore.

Forano. I carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Poggio Mirteto e della stazione di Casperia, intervenuti presso un esercizio pubblico della frazione Gavignano a seguito di una richiesta pervenuta al numero d’emergenza 112 con la quale si segnalava una rissa tra alcuni avventori, hanno arrestato quattro rumeni, tre uomini ed una donna. Si tratta di tali T.C., 41enne, M.R.V, 31enne, D.D.A., 26enne e tale G.I., 25enne, tutti domiciliati a Forano. Dovranno ora rispondere di rissa aggravata poiché due di loro hanno riportato lesione personali giudicate guaribili in 7 giorni. Tutti gli arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati tradotti presso le rispettive abitazioni in attesa del giudizio per direttissimo. Oscure, al momento, le cause del litigio.

Forano. I militari della stazione carabinieri di Stimigliano, nell’ambito dei servizi predisposti per il controllo delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, hanno arrestato per evasione dagli arresti domiciliari tale T.C., 41enne, d’origine rumena e domiciliato a Forano. L’arrestato, che si trovava ai domiciliari per la rissa verificatasi qualche ora prima sempre a Forano, veniva sorpreso all’interno di un esercizio pubblico del luogo, in violazione delle prescrizioni impostegli. Egli, espletate le formalità di rito è stato nuovamente tradotto agli arresti domiciliari presso la propria dimora.

Cittaducale. I militari dell’aliquota radiomobile della locale compagnia carabinieri, impegnati per il controllo delle persone sottoposto a misure restrittive della libertà personale, hanno arrestato per evasione dagli arresti domiciliari il cittadino macedone N.A., 52enne, domiciliato a Borgovelino. L’arrestato veniva sorpreso alla guida della propria autovettura nonostante fosse sottoposto alla predetta misura detentiva. Espletate le formalità di rito è stato nuovamente tradotto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Fara sabina. I militari della stazione carabinieri di Passo Corese, nell’ambito dello svolgimento dei servizi devoluti ad assicurare il controllo preventivo del territorio, hanno arrestato per furto aggravato una cittadina rumena, tale B.A., 37enne del luogo, sorpresa a rubare generi alimentari e per l’igiene personale dagli scaffali di un supermercato. La refurtiva, del valore di svariate decine di euro, è stata restituita al legittimo proprietario. Espletate le formalità di rito la donna è stata tradotta presso il proprio domicilio in attesa del giudizio per direttissimo. (Da comunicato stampa del Comando Provinciale dei Carabinieri) Foto (archivio): RietiLife © 25 Giugno 2013

Print Friendly, PDF & Email