protesta253

“PROTESTA DELLE CHIAVI”, COMMERCIANTI CONTRO LA ZTL IN UN CONSIGLIO COMUNALE AD ALTA TENSIONE

Un’altra mattina ad altissima tensione in Consiglio comunale, nella seduta dedicata al Consuntivo 2012. I commercianti del centro storico hanno fatto irruzione in aula consiliare per continuare la loro protesta nei confronti della nuova ztl. Il vicepresidente vicario dell’Ascom, Antonello Castellani, ha letto una lettera con le richieste dei negozianti, alla gran parte dei quali il nuovo piano del traffico non piace affatto, tanto da chiederne lo slittamento a dopo i lavori del Plus. Alcuni commercianti hanno mostrato le chiavi in forma di protesta. Toni accesi e dibattito molto vivace in aula. Poi il presidente Marroni ha chiesto di poter proseguire con l’ordine del giorno (la relazione dell’assessore Degni), rinviando alle 13 l’incontro con i commercianti. Ma i titolari delle attività non hanno abbandonato l’aula come richiesto dalla presidente. Nel successivo incontro, al quale hanno partecipato sindaco, assessori e i capigruppo, da una parte, e una porzione dei commercianti, dall’altra, è stato deliberato un nuovo vertice per domattina alle 11 tra giunta e una delegazione che comprenda sia i commercianti Ascom che quelli che non si sentono rappresentati. “Non sospendiamo la ztl”, ha ribadito il sindaco, pur dichiarandosi aperto al dialogo. Si va verso il muro contro muro. (Redazione) Foto: Emiliano GRILLOTTI © 29 Maggio 2013

Print Friendly, PDF & Email