festeggiamenti23

“TERNANALIFE”, UN RIGORE PER PARTE MA TERNANA-PADOVA FINISCE 2-1, DECIDE BENCIVENGA

Festa, solo festa per la Ternana di Domenico Toscano: la salvezza conquistata al Del Duca di Ascoli sabato scorso rende Ternana-Padova una passerella di fine stagione per entrambe le formazioni, che si salutano chiudendo il match sul 2-1 in favore degli umbri. Gioia nei quasi cinquemila ternani accorsi nell’impianto cittadino per salutare le Fere, autrici di un campionato funestato dagli infortuni (che c’entri qualcosa lo strano manto del Liberati?), conclusosi all’insegna della grande voglia di rimanere nel torneo cadetto senza affrontare le fatiche della post season salvezza, più simile ad una lotteria che ad un vero e proprio confronto con le omologhe. Il match, di forte marca rossoverde, vede i padroni di casa protagonisti con parecchie occasioni create, ed il 2-1 forse rimane stretto a Toscano. Salvo pure il Padova, nella stessa situazione di classifica del team di Terni (53 punti). Alla fine della gara giocatori, staff e tifosi si sono festeggiati, dandosi appuntamento alla prossima stagione. LA CRONACA Una Ternana tranquilla e senza patemi, gode di un avvio sprint: Dellafiore commette fallo in area e consente a Giancola di indicare il dischetto. Dagli undici metri Vitale è implacabile e realizza il decimo gol stagionale, che coincide col vantaggio rossoverde imperante per tutta la prima frazione. I biancoscudati, però, nei primi 45’ ci provano costantemente e sull’asse Cutolo-Raimondi tentano più volte la caccia al pari, che non va a buon fine. È sempre la Ternana a tenere le fila della gara e poco dopo aver segnato va addirittura a cercare il raddoppio: cross dalla destra, Di Deo incoccia ma la palla finisce alta. Al 12’ Ceravolo, dopo aver recuperato un pallone sfuggito alle grinfie biancorosse, sbatte la sfera su Silvestri in un tête-à-tête in cui ha la meglio il portiere padovano. Ceravolo ci riprova una decina di minuti dopo, ma in tuffo l’estremo difensore del team di Pea si rende di nuovo protagonista. Al 32’ Scozzarella fa sussultare i tifosi del Liberati, approntando un tiro al volo che esce di pochissimo; al 40’ è Cris Miglietta il giocatore della Ternana che cerca di sorprendere la difesa padovana, la quale si salva mandando in corner. La prima frazione si chiude all’insegna di un tiro di Cutolo che rimbalza in area ed esce senza impegnare Brignoli. Così come si era aperto il primo tempo, però, riparte la ripresa: fallo su Rispoli in area e Giancola assegna un penalty, stavolta per il Padova. Il pari giunge grazie a Cutolo, eccezionale nel trovare l’angolino irraggiungibile per Brignoli. Gli ospiti così prendono coraggio e si presentano spesso in area rossoverde, dove comunque manca la scintilla per far gioire i quindici tifosi giunti dal nord per seguire Trevisan e compagni. Il Liberati esplode sulla rete di Bencivenga al quarto d’ora: erroraccio di Trevisan in area, Bencivenga a rimorchio ruba il pallone che rimane ad un passo dalla porta ed insacca il 2-1. Il match è chiuso: sfuma il tempo tra rapidi capovolgimenti di fronte che, tuttavia, non fanno variare il risultato deciso dalle marcature di Vitale, Bencivenga e Cutolo. Ternana e Padova sono salve, lo sguardo è già rivolto alla stagione 2013/2014.

 

RISULTATI E CLASSIFICA DELLA SERIE BWIN

IL TABELLINO

TERNANA (3-5-2): Brignoli, Ferraro, Vitale (43’st Bencivenga), Miglietta, Di Deo (38’st Botta), Bernardi, Sinigaglia, Fazio, Brosco, Ceravolo, Scozzarella (20’st Ragusa). All. Toscano. A disposizione: Ambrosi, Litteri, Meccariello, Masi.

PADOVA (4-3-3): Silvestri, Rispoli, De Feudis (17’st De Araujo), Trevisan, Iori, Cutolo, Legati, Raimondi, De Vitis, Dellafiore, Renzetti (16’st Piccinni). All. Pea. A disposizione: Maniero, Gallozzi, Khoma, Cionek, Voltan.

Arbitro: Angelo Martino Giancola di Vasto (Di Meo di Foggia e Manna di Isernia)

Reti: 4’ pt Vitale su rigore, 4’ st Cutolo su rigore, 15’st Bencivenga

Note: ammoniti Dellafiore e  Raimondi; recupero 1’-5’; angoli 2-4; spettatori 5000 circa.

(servizio di Christian Diociaiuti) Foto: Emiliano GRILLOTTI © Terni, 18 Maggio 2013 © 18 Maggio 2013

 

Si ringrazia la CARTARIA SAPONER per il supporto dato durante la stagione a questa rubrica dedicata alla Ternana.

Print Friendly, PDF & Email