malika22

SCONTRO SUL CONCERTO DI MALIKA AYANE, L’ASSESSORE DI PAOLO REPLICA: “POLEMICHE PRETESTUOSE”

È scontro tra l’assessore comunale alle Culture e al Turismo, Diego di Paolo, ed i consiglieri di minoranza Davide Festuccia e Andrea Sebastiani, per la questione relativa al concerto di Malika Ayane. Questi ultimi, infatti, nel pomeriggio di ieri hanno redatto e consegnato alla stampa una nota sull’evento, che per loro non sarebbe stato a costo zero, come annunciato dall’amministrazione comunale, ma che avrebbe avuto un costo complessivo di 14mila euro (LEGGI). Pronta la replica dell’assessore Di Paolo, che pubblichiamo di seguito.

«Trovo pretestuoso il comunicato stampa licenziato dai consiglieri comunali Festuccia e Sebastiani, in quanto tende a scatenare una polemica ingiustificata e mediocre. Nel corso della seduta della Commissione tenutasi ieri, infatti, è stato spiegato, anche ai consiglieri della minoranza, con dovizia di particolari e per oltre due ore, quanto necessario per comprendere che da parte del Comune non c’era alcun dato o accordo da nascondere in merito al concerto di Malika Ayane. Il concerto in questione, infatti, è stato a costo zero per l’amministrazione comunale, come più volte ribadito, anche nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’evento. Dal management dell’artista avevamo poi ricevuto la proposta di ospitare l’allestimento dell’intero tour e l’amministrazione comunale ha accettato contribuendo economicamente in parte (per la somma di 10.132 euro iva inclusa) con il fine di reinserire la Città e il Teatro Flavio Vespasiano nel circuito degli allestimenti di tournée e di concerti dei principali artisti italiani. L’intuizione si è rivelata giusta e confermata dall’immediata e successiva data dei Negrita, dalla data prevista per settembre, di uno dei più affermati comici italiani, e per l’allestimento della tournée invernale di un importante gruppo della scena rock italiana. Tutti i partecipanti alla Commissione sembravano aver compreso e recepito la sostanziale differenza tra la realizzazione di un concerto a costo zero e la promozione del nostro Teatro nei circuiti nazionali. Tuttavia all’uscita dalla Commissione, contestualmente, i consiglieri Festuccia e Sebastiani licenziavano lo stesso comunicato stampa che avevano preparato prima dei lavori della Commissione stessa. Se il risultato di una Commissione di due ore deve essere un comunicato che non tiene conto di quanto emerso nel corso della seduta, invito i Consiglieri Festuccia e Sebastiani a diffondere le loro dichiarazioni senza scomodare la Commissione facendo perdere energie e tempo che invece andrebbe dedicato a problemi ben più importanti. Ringrazio sentitamente altri Consiglieri di minoranza che nel corso della mattinata odierna mi hanno fatto pervenire manifestazioni di stima e l’invito a proseguire nella promozione della cultura e del turismo nella nostra Città». (Redazione) Foto: Emiliano GRILLOTTI © 10 Maggio 2013

Print Friendly, PDF & Email