Statua_Cioccolato_4773_Life

CHOCOFESTIVAL, ALLA MENSA DI SANTA CHIARA IL RICAVATO DELLA VENDITA DEL “VARRONE” DI CIOCCOLATO

Esito positivo per l’asta di beneficenza organizzata dall’azienda reatina L’Opera. La Chocoscultura raffigurante Marco Terenzio Varrone (nella foto), ricavata da un blocco di cioccolato di 100 kg, realizzata nel corso del “Chocofestival Rieti 2013” dall’artista friulano Stefano Comelli, è stata messa all’asta e ad aggiudicarsela è stata l’Ascom di Rieti, la quale ha dato prova di grande sensibilità, cogliendo sin da subito lo spirito benefico dell’iniziativa. Il presidente Nando Tosti ed i suoi collaboratori hanno raccolto 350 euro tra i membri della giunta, i dipendenti della stessa Ascom e il sempreverde Dino Morsani (autore, tra l’altro, dell’opera originale in bronzo). Il ricavato è stato interamente devoluto alla Mensa di Santa Chiara, che da oltre 10 anni assiste i meno fortunati di Rieti e provincia, e sarà destinato all’acquisto di cibo e beni di prima necessità. Un’ulteriore prova di sensibilità si è avuta dopo l’aggiudicazione della Chocoscultura. I vincitori hanno, infatti, deciso di donare l’opera ancora alla mensa di Santa Chiara, perché restituisca al cioccolato il suo ruolo principe di alimento di pregio, facendone dolci e leccornie da destinare agli ospiti della mensa al fine di donare loro un momento dolce. Foto: Gianluca VANNICELLI/Agenzia PRIMO PIANO © 23 Aprile 2013

Print Friendly, PDF & Email