Carabinieri_2108_Life

TROVATO MORTO UN 22ENNE IN UN VIVAIO

Poggio Moiano. In località Osteria Nuova, via Salaria vecchia, i carabinieri della locale stazione, intervenuti su richiesta dei gestori di un vivaio, rinvenivano in un prefabbricato adibito ad abitazione, sito all’interno del vivaio,  il corpo esanime di un giovane romeno. Sul posto si portavano immediatamente i carabinieri della sezione rilievi del reparto operativo che identificavano il cadavere in tale I.C. del 1991. Due giorni prima l’uomo era giunto in Italia ed era stato ospitato dai proprietari del vivaio ove era stato assunto. Sul posto interveniva il medico necroscopo che individuava quale probabile causa del decesso un “edema polmonare”. I carabinieri eseguivano un accurato sopralluogo rinvenendo, tra gli effetti personali del giovane deceduto, alcuni farmaci romeni, catalogati come potenti antidolorifici, alcuni a base di oppiacei. La procura della Repubblica ha disposto l’autopsia che chiarirà meglio le cause dell’improvviso decesso.
Rieti-Roma. A Roma, in piazza San Giovanni in Laterano, i carabinieri del nucleo operativo di Rieti, fattivamente collaborati da quelli della compagnia di Roma, piazza Dante, traevano  arresto in flagranza: S.A., senegalese del 1981; M.P., di Lecce del 1968, di fatto domiciliato a Roma. I due erano da tempo nel mirino dei carabinieri di Rieti che avevano appurato che gli stessi erano soliti rifornire di eroina alcuni assuntori di droga di Rieti. Nel corso dell’operazione si rinvenivano nella disponibilità dei due circa 5 grammi di eroina, un bilancino di precisione e 28 semi di marijuana. (Da comunicato stampa del Comando Provinciale dei Carabinieri) Foto (archivio): Emiliano GRILLOTTI © 12 Aprile 2013

Print Friendly, PDF & Email