Montecatini01504_Corr

L’EX “MONTECATINI” VERRA’ DISMESSA

L’Amministrazione comunale sta operando, fin dal suo insediamento, affinché l’area ex industriale della Montecatini/Montedison sia interessata da un intervento di bonifica ambientale che permetta di rimuovere e smaltire la cenere di Pirite ancora presente nel sito. Com’è noto è in atto un contenzioso tra la proprietà dell’ex sito industriale e Regione-Provincia-Comune (che hanno disposto la rimozione e lo smaltimento dei rifiuti e la bonifica dell’area). Vista la situazione di sostanziale inerzia, rispetto a tali interventi, il Comune ha deciso di avviare un’esecuzione in danno degli adempimenti di bonifica con l’iscrizione del privilegio speciale sugli immobili, ai sensi del Testo unico ambientale (D.Lgs. 152/2006). Per compiere l’intervento (il cui costo complessivo si aggira intorno ai 2 milioni di euro), già stimati, l’Amministrazione comunale ha già chiesto alla Regione Lazio di accedere al fondo eventualmente previsto per l’esecuzione in danno delle operazioni di bonifica. Il Testo unico ambientale (art. 250) prevede, infatti, che qualora i soggetti responsabili della contaminazione non provvedano direttamente alla bonifica e allo smaltimento dei rifiuti sia il Comune territorialmente competente ad agire. Foto: RietiLife © 24 Gennaio 2013

Print Friendly, PDF & Email