parcheggio LIFE_7749

PARCHEGGIO COPERTO, IL COMUNE CHIEDE CHIARIMENTI ALLA SABA

Pubblichiamo il comunicato stampa del Comune di Rieti.

Si è riunita stamane la Commissione Bilancio, presieduta dal Consigliere Simone Miccadei, nel corso della quale sono stati approfonditi i rapporti tra l’Amministrazione comunale e il gestore dei parcheggi SABA Italia. Il dirigente della Polizia municipale, su indicazione della Commissione, chiederà, innanzitutto, al gestore di dettagliare e motivare gli aumenti delle tariffe compiuti negli ultimi quattro anni, anche in merito al recente aumento di 0,10 centesimi l’ora applicato sulla sosta nel parcheggio coperto di Piazza Oberdan senza una formale comunicazione al Comune. Su proposta del presidente della Commissione, inoltre, il Comune chiederà a SABA di frazionare il pagamento della tariffa del parcheggio coperto (oggi un’ora e 10 minuti costa al cittadino euro 2,20). Su proposta del consigliere Emanuele Donati si chiederà a SABA di fare in modo che l’utenza sia adeguatamente avvisata che pagando la somma mancante entro un termine congruo si potrà evitare la sanzione. Il consigliere Giovanni Ludovisi ha chiesto, inoltre, di verificare la legittimità della clausola del contratto che esonera SABA dal pagamento della Tosap. In merito ai rapporti con SABA, il Comune ribadirà al gestore dei parcheggi che la competenza nella definizione delle tariffe appartiene esclusivamente alla Giunta, che non si sottrarrà a rivedere i termini di quantificazione e applicazione delle stesse. L’Amministrazione comunale ha già chiesto a SABA di bloccare gli aumenti delle tariffe dei parcheggi a raso e in difesa, prioritariamente, degli interessi dei cittadini intende valutare e verificare la sussistenza nel contratto di profili d’illegittimità già segnalati alla precedente amministrazione da un parere legale. Foto: Itzel COSENTINO/Agenzia PRIMO PIANO © 11 Gennaio 2013

Print Friendly, PDF & Email