borsellino_falcone2

19 LUGLIO 1992 -19 LUGLIO 2012 A VENT’ANNI DALLA STRAGE DI VIA D’AMELIO

Pubblichiamo il comunicato stampa del S.I.L.P. in ricordo dei vent’anni dalla morte del magistrato Paolo Borsellino.

“La lotta alla mafia dev’essere innanzitutto un movimento culturale che abitui tutti a sentire la bellezza del fresco profumo della libertà che si oppone al puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità”. “Politica e mafia sono due poteri che vivono sul controllo dello stesso territorio, o si fanno la guerra o si mettono d’accordo”. “Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola”. “Mi uccideranno, ma non sarà una vendetta della mafia, la mafia non si vendica.  Forse saranno mafiosi quelli che materialmente mi uccideranno, ma quelli che avranno voluto la mia morte saranno altri”.  Foto (archivio): RietiLife © 19 Luglio 2012

Print Friendly, PDF & Email