Howe

HOWE, NIENTE OLIMPIADI

Dopo gli Assoluti di Bressanone, fatta la squadra che rappresenterà il nostro Paese all’Olimpiade. Doppia volata sfortunata per Andrew Howe nei 200 metri, agli Assoluti di atletica a Bressanone: il vento non gli è amico né in batteria (21″03, -4.3), né in finale (20″76, -1.9). Ha vinto, ma gli sono mancati 11 centesimi per raggiungere il minimo B richiesto per la partecipazione olimpica. Howe sembra essere finalmente sulla buona strada per recuperare la miglior forma. Non è ancora al top, ma non bisogna dimenticare che tipo di infortunio (rottura subtotale del tendine d’Achille) ha riportato dodici mesi fa. Dal sito Fidal: “Non entra nel gruppo della staffetta veloce Andrew Howe (Aeronautica): il DT aveva condizionato la sua presenza alla disponibilità a provare con i compagni nel corso dei raduni preolimpici. “Andrew purtroppo non se l’è sentita di rischiare – le parole di Uguagliati – in una fase così delicata della sua carriera, al rientro dopo la lunga assenza per l’infortunio”. Al posto di Howe guadagna l’azzurro il catanese Rosario La Mastra (Carabinieri), sesto uomo del gruppo della staffetta veloce.”  Foto: De Marco © Bressanone, 9 Luglio 2012

Print Friendly, PDF & Email