Ricci_7441_life

ALCATEL – LUCENT : FINALMENTE IL SERENO PER I 2000 DIPENDENTI DEL GRUPPO

Pubblichiamo il comunicato stampa del Coordinatore Nazionale FIM Cisl gruppo Alcatel – Lucent Giuseppe Ricci.

Si va rasserenando il futuro dei circa 2000 dipendenti del Gruppo Alcatel Lucent Italia, in particolare dei 490 dipendenti di cui il Gruppo aveva annunciato la riduzione per esubero di personale dovuto alla dismissione e riduzione di alcune attività in Italia. Firmato dopo 15 ore di trattativa, alle 2.00 di questa notte, presso Il Ministero dello Sviluppo Economico, l’accordo tra l’azienda e le organizzazioni sindacali Fim, Fiom e Uilm. Nell’intesa siglata Alcatel dichiara la disponibilità a rilanciare la sua presenza in Italia, per allinearla alle sue strategie globali e alle nuove esigenze di mercato, riducendo significativamente l’impatto sociale del piano di ristrutturazione che inizialmente era stato presentato, sviluppando in prospettiva nuove attività nell’ambito delle tecnologie chiave del proprio portafoglio, assegnando all’Italia un ruolo specifico e determinate nel campo della ricerca e sviluppo dell’azienda. La FIM esprime grande soddisfazione per l’accordo raggiunto, che segna un passo importate per l’occupazione in Italia e ridà prospettiva ad un settore strategico per il Paese come quello delle TLC, attraverso gli investimenti che Alcatel-Lucent intende fare nel campo della ricerca e dello sviluppo. Sottoporremo in questi giorni ai lavoratori del Gruppo l’accordo, attraverso una serie di assemblee in cui ne chiederemo la ratifica. Foto: Gianluca VANNICELLI/Agenzia PRIMO PIANO © 20 Giugno 2012

Print Friendly, PDF & Email