Festival_delle_Cerase_1056_life

FESTIVAL DELLE CERASE DI PALOMBARA SABINA: IL MIGLIOR FILM E’ “DIAZ”. LA GIURIA PREMIA IL CINEMA CHE RACCONTA LA CRONACA

(s.s.) “Diaz – Non pulire questo sangue” è il Miglior film della 27esima edizione del Festival delle Cerase di Palombara Sabina. Film che racconta la cronaca, come i tanti altri che la giuria popolare quest’anno ha deciso di premiare: da “Romanzo di una strage” che ricostruisce l’attentato di piazza Fontana, ad “Acab”, incentrato sui celerini che svolgono il loro lavoro dentro gli stadi, nelle piazze, fra gli ultras, contro i delinquenti o le prostitute; e poi la vita di una famiglia che vive in un’isola e che viene sconvolta dall’arrivo di un gruppo di clandestini in “Terraferma”, fino alla crisi economica raccontata da Giuliano Montaldo ne “L’industriale”. Un festival che ha scelto la cronaca, la cruda realtà quotidiana, che sembra così lontana raccontata da tg e giornali, ma che ogni giorno segna la storia del Paese. Sul palco, a consegnare i premi, non solo gli organizzatori del Festival, ma anche rappresentanti di istituzioni, tra cui l’assessore regionale Fabiana Santini e l’assessore della Provincia di Roma Cecilia D’Elia. Foto: Gianluca VANNICELLI/Agenzia PRIMO PIANO © Palombara Sabina, 4 Giugno 2012

Print Friendly, PDF & Email