EMILI2

EMILI: “CARMINE RINALDI PERDENTE DUE VOLTE”

(a.l.). Le parole di Carmine Rinaldi sul sindaco che ha “campato” di e con la politica hanno fatto infuriare Giuseppe Emili, che in una nota diffusa dall’ufficio stampa comunale ha “incenerito” l’ex presidente di Federlazio: “Il sottoscritto non ha “mangiato con la politica”, ha lavorato in politica senza mai sporcarsi le mani, mangiandosi, semmai, tutto quello che apparteneva alla propria modesta quota ereditaria di famiglia. L’ingegner Rinaldi, di contro, si è fatto cacciare dal corpo elettorale del suo Comune dopo una sola esperienza di sindaco: gli abitanti di Fiamignano, evidentemente, non ne potevano più. Nella sua frustrazione si è, quindi, proposto alle primarie del Pdl. Il risultato è sotto gli occhi di tutti. Ditemi voi, elettori di Rieti, se in politica non è un perdente?”. Poi la “medaglietta” di cui Emili va più fiero: quella di sindaco più “longevo” della storia del Comune: “Io andrò a casa per scadenza naturale del mio secondo mandato e dopo 10 anni, mentre Rinaldi è già stato mandato a casa dagli elettori di Fiamignano e da quelli di Rieti”. Foto: Emiliano GRILLOTTI © 16 Aprile 2012

Print Friendly, PDF & Email