Nobili_3548_life

BONUS BEBE’ DA PARTE DELLA REGIONE

Previsto dalla Regione Lazio, nell’ambito dell’attività di promozione delle politiche familiari, interventi di sostegno dell’infanzia, della maternità e della genitorialità tramite la realizzazione dell’iniziativa “Bonus bebè”.
A dichiararlo è il Consigliere regionale Lidia Nobili. Per accedere al contributo ‘una tantum’ del valore di 450 euro, può presentare domanda al Comune di residenza il genitore che risiede da almeno tre anni nel territorio della regione Lazio dalla data di nascita ovvero di adozione del figlio, che possiede un ISEE uguale o inferiore a 20.000 euro,  che ha partorito e/o riconosciuto, ovvero ha  adottato uno o più figli nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2011 e il 31 dicembre 2011. La domanda di contributo, redatta secondo lo schema predisposto, con i relativi allegati vanno presentati al Comune di residenza entro e non oltre  il 31 gennaio 2012. Foto: Itzel COSENTINO/Agenzia PRIMO PIANO © 7 Novembre 2011

Print Friendly, PDF & Email