Arcobaleno_6295_Life

LAVORATORI ARCOBALENO

Pubblichiamo comunicato stampa del segratario generale Luigi D’Antonio della Fiom Cgil Rieti.

Arcobaleno: è necessario prorogare la cassa integrazione

Sta per finire la cassa integrazione in deroga per i lavoratori Arcobaleno è quindi necessario definire al più presto la proroga della stessa per evitare che i lavoratori vengano licenziati. Sono mesi che i lavoratori dell’Arcobaleno vivono una situazione d’incertezza nonostante avessimo definito per loro il reintegro all’interno della Ritel. Il prolungarsi della soluzione della vertenza Ritel, sta creando quindi ulteriori problemi anche a loro. La situazione è ancora più difficile, perché i lavoratori dell’Arcobaleno sono sprovvisti di ammortizzatori sociali ordinari quindi, se non si arriva subito ad una definizione della proroga della cassa, si ritroveranno non solo fuori dall’azienda ma anche senza ammortizzatori che possano sostenere il loro reddito. La Fiom richiede quindi un’incontro urgente alla proprietà Arcobaleno per fare l’accordo di proroga della cassa integrazione ed evitare ai lavoratori spiacevoli sorprese. La Fiom ritiene inoltre, visto che si è arrivati in una fase decisiva della vertenza Ritel, che la soluzione che verrà proposta dovrà comprendere senza nessun dubbio anche i lavoratori dell’Arcobaleno. Foto: Gianluca VANNICELLI / Agenzia PRIMO PIANO © 14 Marzo 2011

Print Friendly, PDF & Email